Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Arco della Città e Recinzione Murata

252
1

La posizione strategica della località di Utrera, situata in un vero crocevia di cammini, e la fertilità dei suoi campi, hanno fatto sì che, nei secoli, esercitasse una grande attrazione per le varie popolazioni che qui si sono installate. 

Utrera disponeva di una ampia cinta muraria, progettata come sistema di difesa contro gli attacchi dall'esterno. La sua posizione, a metà strada tra diversi regni, la rese una città strategica nei secoli in cui cristiani e musulmani si contendevano il dominio della regione andalusa. La muraglia disponeva di quattro porte per entrare e uscire dalla città: quella di Siviglia, in Piazza dell’Altozano, quella di San Giovanni, quella di Jerez e l'Arco della Città, senza dubbio quella miglior conservata, addirittura segnando, ai giorni nostri, la fine di quello che è il centro storico di Utrera e l'inizio dei quartieri extra moenia o periferici, i sobborghi in cui si concentravano i cittadini con minori risorse economiche, alcune taverne, bordelli e persino orti, in cui i contadini coltivavano i loro prodotti. In altri tempi, era una vera e propria avventura addentrarsi nei sobborghi, occupati, oggi, da quartieri tranquilli come El Arenal o calle La Fuente.

In Piazza della Costituzione, Piazza dell’Altozano o in Calle Álvarez Hazañas, si conservano alcune vestigia della muraglia, ma in nessuno di questi siti si può toccare con mano la storia come accade all'Arco della Città. Situato alla fine di Calle San Fernando, l'arco dà accesso alla zona della Fonte ad Otto Cannelle, un altro luogo che, in passato, era importantissimo per la tradizione zootecnica della città.

L'Arco della Villa presenta dei vani a sesto acuto e una cappella barocca al piano superiore. È una costruzione robusta, dato il suo scopo difensivo. Un arco a sesto acuto, ogivale, consente il passaggio all'interno della città. Al piano superiore è stato costruito un tempietto aggiuntivo di epoca barocca.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.