Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa di San Francesco d’Assisi

152
0

Costruita nel 1541, quando Juan Téllez Girón fonda il convento francescano del Corpus Domini, oggi in buona parte conservato.

Oltre alla Chiesa in sé, in stile proto-barocco, questo complesso si avvale di altre dipendenze legate alla sua origine conventuale, evidenziandosi l'atrio, a quattro sezioni formate da arcate a tutto sesto su colonne toscane e coperto da tegola araba, che introduce a un magnifico patio quadrangolare, recentemente ristrutturato, di cui si conserva, al centro, una magnifica cisterna. Questo patio si avvale di 28 colonne in marmo bianco finemente lavorate, alte tre metri e sorrette da piedistalli.

La Chiesa è a pianta rettangolare e presenta un'unica navata con sette sezioni coperta da una volta a mezza botte. Presenta un portale classico corrispondente alla fase della sua fondazione, quattro cappelle e una Pala d'Altare Maggiore del XVIII secolo.

Spiccano le sculture della Madonna delle Acque (1618) e del Cristo della Orazione nell’Orto (1622) di Luís Peña, scultore di Granada, discepolo di Montañés. Sede della Fratellanza di San Francesco, il suo edificio conventuale è un Ospedale Municipale dal 1895. Un complesso dichiarato Bene di Interesse Culturale.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.