Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa di Santa Clara

134
1

L'attuale chiesa di Santa Clara è quello che oggi rimane dell’antico convento dello stesso nome, un antico monastero di madri clarisse fondato nel 1498 dalle sorelle Juana ed Elvira González di Lucenilla e di Benjumea. La sua creazione in questa zona, molto vicina al nucleo urbano della località e sui terreni di un ampio orto, fu decisiva per l’organizzazione e l’urbanizzazione dell'attuale quartiere di San Sebastían e della via Santa Clara stessa, uno degli assi più rettilinei e ampi, risultato della prima espansione della cittadina.

Quel convento fu il primo grande monastero costruito nella zona urbana di Marchena e ricevette donazioni frequenti da parte della Casa ducale di Arcos, della quale alcuni membri femminili formarono parte della clausura.

Diversi secoli dopo, sia il convento come le abitazioni annesse vennero demoliti nel 1975, un anno dopo che le madri clarisse fossero trasferite nella località di Estepa, a causa delle difficoltà economiche che stavano attraversando. Oggi rimane solo la chiesa, e non completa, poiché vennero demoliti anche i due cori, l’alto e il basso. 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.