Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Municipio

187
5

L'attuale edificio del municipio fu originariamente collegio dell’Ordine dei Gesuiti, al quale apparteneva anche la chiesa annessa di “El Salvador”. La costruzione del convento terminò nel 1621.

Durante il regno di Carlo III, i Gesuiti furono espropriati delle loro proprietà in questa città e l’edificio diventò una pensione.

Venne restaurato come municipio nel 1842. Le ristrutturazioni più recenti risalgono al 1980 e al 1992. L’edificio è composto da due piani, attorno a un cortile centrale, e da una cantina. 

Le stanze del comune vennero distribuite attorno al chiostro dell’antico convento. Nel patio si trova un mosaico denominato Le Quattro Stagioni e risalente al II secolo. Nella sala delle assemblee si trova una lapide commemorativa di Tullio Amelio risalente al I secolo d.C. E frammenti del mosaico di Bruma. 

B.I.C dal 1983

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.