Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Palazzo San Telmo

529
0

Palazzo San Telmo fu costruito nel 1682 come sede del Collegio Seminario dell'Università di Mareantes. Nel 1849 divenne residenza dei Duchi di Montpensier i quali fecero completare la torre nord e commissionarono la costruzione della facciata del pied-à-terre, dell'ala est e del salone da ballo. Le nuove sale vennero decorate con stucchi e dorature da Pelli e Rossi, mentre le pareti sono rivestite da quadri provenienti dal Palazzo di Vista Alegre. I soffitti del salone da ballo vennero affrescati da Rafael Tejeo.

Si tratta di uno degli edifici più belli della città di Siviglia. Ha pianta rettangolare con quattro torri e un grande cortile interno, con notevole facciata del XVIII secolo, di Leonardo de Figueroa, e la sua facciata laterale che dispone di sculture dedicate a personaggi illustri di Siviglia, realizzate da Antonio Susillo.

Il Palazzo disponeva di acqua corrente, sale da bagno, elettricità, telegrafo e porticciolo proprio per accedere al Guadalquivir, nonché giardini in stile Versailles che più tardi sarebbero diventati il Parco di Maria Luisa.

La Cappella del Palazzo di San Telmo è un gioiello dell'arte andalusa e spagnola; dispone di un’unica navata, volta a botte e cinque pale d'altare: la pala principale dedicata alla Vergine del Buen Aire, due sul lato dell'Epístola, con san Tommaso d'Aquino e Sant'Antonio, e altre due pale dedicate al Vangelo, sovrastate da un Cristo in croce e San Giuseppe.

Al suo decesso, avvenuto nel 1897, Maria Luisa Fernanda lasciò il palazzo in eredità all'arcivescovato. Nel 1901 divenne Seminario Diocesano. Dal 1989 appartiene al Consiglio dell'Andalusia che, dopo aver riabilitato varie zone e averne ripristinato lo stato di Palazzo, lo convertì nel 1992 nella sede della Presidenza del Consiglio dell'Andalusia.

Orario

Temporaneamente chiuso

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.