La provincia de Sevilla

La nostra provincia

Vita e paesaggio in una provincia diversa e monumentale

Valencina de la Concepción

1306
8

Valencina de la Concepción, una delle località più antiche dell’Occidente

Ammira la ricchezza patrimoniale e la bellezza di questo particolare municipio dell’Aljarafe sivigliano, Valencina de la Concepción.  Località nella quale sono stati trovati i resti di una delle popolazioni più antiche dell’Occidente. Ne sono un esempio i Dolmen de la Pastora e di Matarrubilla esposti nel museo archeologico locale. 

Oltre al suo patrimonio storico, in questa località vivrai una festa con molta devozione nel nostro paese, il Pellegrinaggio di Torrijos. È dichiarata di Interesse Turistico dell’Andalusia ed è l’unica del Sud della Spagna dedicata all’immagine di Cristo. 

Un’altra particolarità di Valencina de la Concepción la troverai nei suoi dintorni, classificati come area straordinaria all’interno del Piano Speciale di Protezione dell’Ambiente. Vieni e percorri i suoi itinerari attraverso bellissimi paesaggi dal grande valore ecologico e vivi a contatto con la natura. 

E infine assapora i prodotti tipici di questa località dell’Aljarafe. Un paese incluso anche nell’Itinerario del Mosto. Prova allora la bevanda tradizionale dell’Aljarafe, accompagnata dalle specialità culinarie di questa località. 

Vivi la natura, l'archeologia e la buona tavola di Valencina de la Concepción. Una delle prime popolazioni dell’Occidente.  


Come arrivare

Per arrivare in auto da Siviglia, prendi l’A-49 fino all’uscita 1. Immettiti nella N-630 e attraversa la località di Camas fino a una rotonda nella quale dovrai seguire la direzione A-8077, che ti porterà direttamente a destinazione. 

Valencina de la Concepción ha la sua stazione ferroviaria che ti permette di raggiungerla prendendo la linea C5 da Siviglia. Se invece preferisci prendere l’autobus, le linee M-105, M-170, M-174 e M-175 dell’Azienda di Trasporto Metropolitano di Siviglia fermano in questa località. 


Come muoversi

Passeggia per le sue vie, conosci i suoi dintorni naturali e, se vuoi, porta la tua bicicletta. Questa località ha una pista ciclabile. Inoltre, c’è un servizio di taxi. 


Motivi per visitarla

  • Ti piace andare in bicicletta? Grazie alla pista ciclabile potrai visitare questo paese in bicicletta. 
  • Scopri il sito archeologico e i Dolmen de la Pastora e di Matarrubilla. Entrambi con un’architettura unica nella Penisola Iberica. 
  • Degusta piatti tipici di Valencina de la Concepción come la caldereta de venado e la coda di toro. E come dessert, prova ‘las mantas doblás’. Ti piaceranno. 
  • A ottobre vivi il Pellegrinaggio di Torrijos, dichiarato di Interesse Turistico dell’Andalusia e considerata una delle più importanti a livello nazionale.
  • Conosci il suo ambiente naturale, classificato come area straordinaria all’interno del Piano Speciale di Protezione dell’Ambiente. 
  • Vuoi ascoltare buona musica? A novembre assisti al Festival di Jazz e a settembre al Concorso di Cante Flamenco per Appassionati. 
  • A settembre partecipa alla Festa in onore a Nuestra Señora de la Estrella, la patrona di Valencina de la Concepción. Dura nove giorni. 


Cosa visitare 

Inizia la tua visita dalla Chiesa Parrocchiale di Nuestra Señora de la Estrella, situata nel centro della località, in Plaza Nuestra Señora de la Estrella. È il tempio principale del comune che porta il nome della patrona e risale al XVII secolo. 

Nella piazza di fronte alla chiesa puoi contemplare il monumento al Sacro Cuore così come la Tenuta Tilly, con uno splendido portale barocco. Questa rappresenta il passato olivicolo del municipio, sebbene non sia possibile visitarne l’interno. 

A pochi minuti a piedi troverai il Museo Municipale, presso la Casa della Cultura. Si trova in Plaza de España. Qui scoprirai l’importanza durante la preistoria dell’insediamento di Valencina de la Concepción. Un luogo nel quale si stabilì uno degli insediamenti preistorici più antichi del mondo occidentale. I resti esposti risalgono al periodo 2500 - 1500 a.C. 

Questo museo ti offre l’opportunità di visitare i due dolmen della località. Uno è il Dolmen de la Pastora e l’altro quello di Matarrubilla. La particolarità di entrambi sono i loro corridoi interni, che terminano in uno spazio circolare. Inoltre, non sono orientati al sole, bensì al tramonto, motivo per cui si pensa furono luoghi sacri. 

Concludi la tua visita turistica presso la Tenuta Torrijos, situata sulla strada verso Salteras. Nella sua cappella si trova il Cristo di Torrijos, molto venerato nel territorio. Venne ritrovato nel 1600 e da questo momento attrae migliaia di pellegrini. Tant’è che negli anni ‘20 del secolo scorso si stabilì il Pellegrinaggio di Torrijos. Una festa in cui si porta la Virgen de la Estrella nel tempio per riunirsi con quest’immagine. A ottobre si svolge il pellegrinaggio, considerato unico in Andalusia poiché ha Cristo come protagonista. 
 


Luoghi da visitare

  1. Cappella Tenuta di Torrijos
  2. Dolmen de la Pastora e Matarrubilla
  3. Eremo del Pilar
  4. Tenuta di Tilly
  5. Chiesa Parrocchiale di Nuestra Señora de la Estrella
  6. Museo Municipale di Valencina


Dintorni

Valencina de la Concepción si trova a otto chilometri da Siviglia, a nord del territorio dell’Aljarafe. Il suo ambiente naturale è classificato come area straordinaria all’interno del Piano Speciale di Protezione dell’Ambiente.

Territorio
Aljarafe
Estensione
25.20 Km²
Altitudine
151.00 m
Nº abitanti
7.803
Etichette

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.