Alcalá de Guadaíra_PuenteDragón

Siviglia ti fa innamorare

Sulla riva del Río Cala si trova questo museo dedicato al patrimonio culturale e naturale. Gli strumenti audiovisivi studiano la storia locale e la sua posizione chiave lungo il Cammino di Santiago.

Situata nel centro storico della città di Écija, la Casa Museo - Confraternita di San Gil sorge dopo che tale Confraternita Sacramentale e Regia Confraternita, la cui fondazione risale al 1563, abbia avuto a disposizione uno spazio nel quale realizzare le attività proprie dell’istituzione.

Nel cuore del Parco Naturale Sierra Morena di Siviglia, a 1,4 km dal paese di Constantina, si trova il centro visitatori El Robledo. Nelle sue strutture, il visitatore potrà conoscere nonché riuscire a percepire il gradevole suono dei boschi di sponda e gli odori delle piante aromatiche delle montagne mediterranee.

Il Centro di Interpretazione contiene profuse informazioni sul Castello e sulla sua relazione con il territorio.

Situato sulla Avenida de La Raza, il Centro di Interpretazione del Porto di Siviglia presenta un’esposizione permanente di 1.600 metri quadrati installata in due saloni, eredità dell’Esposizione Iberoamericana del 1929, appositamente strutturati. Il centro dispone di varie sale con contenuti che fanno riferimento al Porto di Siviglia e ai segnali marittimi.

Il Museo Casa della Scienza ha sede nel Padiglione del Perù, edificio di cui è proprietario il Comune di Siviglia e temporaneamente ceduto al CSIC per l’installazione di questo centro di divulgazione. Si tratta di un edificio storico, interno al complesso patrimoniale ereditato dall’Esposizione Iberoamericana del 1929, opera di Manuel Piqueras Cotolí.

Il Museo del ballo flamenco di Siviglia è il primo e unico museo di questa tipologia esistente al mondo. Si tratta di una struttura moderna che conserva tuttavia radici antiche, situata in un pregiato edificio del XVIII secolo eretto sulle fondamenta di un antico tempio romano.