Osuna Colegiata

Siviglia, bella e diversa

Il punto informazioni Cerro del Hierro si trova all’interno di una tenuta pubblica di circa 360 ettari, dove si erge il Monumento Naturale Cerro del Hierro dichiarato tale l’1 ottobre 2003.

Ubicato in una delle migliori strutture di architettura civile del territorio, questo centro culturale ospita lo spazio museistico destinato alla storia della scrittura. 

Il Pilar del Barranco è un antico abbeveratoio dove si portava il bestiame, in quello che fu un avvallamento o solco, e dove confluiscono alcune correnti d’acqua sotterranea esistenti sotto la località. Viene fornita d’acqua da una cava che conduce l'acqua dalla via del Parpagón. 

Nel 2009 venne impermeabilizzata e restaurata. 

Antico giacimento minerario dove potrete constatare l’importanza di questa attività nel periodo di massimo sviluppo dell’estrazione di minerali ferrosi nella nostra terra. Scoprirete le vestigia di quella che fu un’antica attività mineraria fino alla metà del secolo scorso, come lo scaricatoio e le gallerie (transitabili in alcuni casi).

La Mina el Abrevadero si trova nella zona nordest del municipio di Villanueva del Río y Minas. In questa miniera è stata rilevata una colonia multispecifica composta da cinque specie di pipistrelli. Di particolare interesse il pipistrello denominato ferro di cavallo di Mehely (Rhinolophus mehelyi).

A sud della Cornice dell’Aljarafe si estende il Parco del Cañuelo, il cui nome deriva da un antico cortijo situato nei dintorni. È vicino anche al centro abitato ed è un luogo ideale per entrare a contatto con la natura in un'oasi di pace.

Il fiume Tinto, che appartiene al bacino del Guadiana, nasce ai piedi della Sierra de Aracena (Huelva) e percorre 100 km attraversando le province di Huelva e Siviglia, fino ad arrivare all’estuario di Huelva, dove confluisce con il fiume Odiel.