Osuna Colegiata

Siviglia, bella e diversa

Questa costruzione emblematica è stata di proprietà della Diputación de Sevilla sin dal secolo XIX, dopo un processo di confisca. Il complesso fu costruito tra il 1699 e il 1731 ed è uno dei monumenti meglio conservati del pieno barocco a Siviglia.

L’attuale Chiesa del Carmine è stata fondata nel secolo XVIII sopra l’antico santuario del Cristo del Sangue, risalente al XVI secolo. È possibile vedere dettagli gotico-moreschi appartenenti alla costruzione precedente.

I marchesi di Estepa hanno utilizzato per molti secoli la cripta dell’edificio come pantheon nobiliare.

Dichiarato Monumento Storico-Artistico Nazionale con Decreto del 2 febbraio 1979 (Bollettino Ufficiale dello Stato -BOE- del 9 aprile 1979). Dedicata all'Assunzione della Vergine, è comunemente nota come Santa Maria della Tavola per l'elevazione del terreno in cui è situata.