Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Chiesa Santa María la Blanca

579
2

Tempio neoclassico originario del XV secolo. Possiede al suo interno interessanti elementi decorativi, sculture e pitture che risalgono al XVII e XVIII secolo. Le sue origini vanno probabilmente situate nella prima metà del XV secolo quando venne fondato un eremo dedicato alla Vergine della Consolazione. Attorno alla chiesa vennero erette case abitate da lavoratori dei campi circostanti. Nella seconda metà dello stesso secolo l’edificio viene menzionato come “chiesa di La Campana”, mettendo in evidenza che costituiva già un’autentica fabbrica, con presbiterio e redditi, per cui non dipendeva dal priorato degli eremi.

Nel 1565 vennero iniziati i lavori di costruzione di un nuovo tempio. La chiesa subì vari ampliamenti e costruzioni di altari, cappelle e vari oggetti decorativi. I lavori si prorogarono fino al 1792. Fu in quest’anno quando il maestro Figueroa progettò il portale principale secondo un gusto pienamente neoclassico, con due corpi: il primo di ordine dorico e formato da quattro colonne toscane che sostengono una trabeazione; il secondo di ordine ionico con piedistalli, basi e capitelli.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.