Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Eremo di San Arcadio

117
1

In quest’eremo si venera l’immagine del patrono di Osuna che sfila in processione per le vie della città tutti gli anni il 12 gennaio. La chiesa fu costruita nel XVII secolo e restaurata nel XVIII secolo. L’interno è a una sola navata con volta a botte e con una cupola su pennacchi nello spazio della crociera.

I muri laterali presentano paraste affiancate che sostengono una trabeazione decorata con stucchi sontuosi. Sui pennacchi della cupola si osservano rappresentazioni con fregi vegetali che incorniciano lo scudo della città di Osuna.

Nel presbiterio si trova il retablo maggiore, opera barocca della metà del XVIII secolo. Presenta rilievi che narrano i martirii di vari santi della città di Osuna. La nicchia centrale accoglie Sant’Arcadio, patrono della località.

Sui bracci della crociera si dispongono due retabli della seconda metà del XVIII secolo, le cui nicchie accolgono rappresentazioni scultoree della Sacra Famiglia e di Tobia con l’Angelo. Sulle pareti di entrambi i bracci della crociera sono presenti diversi dipinti con cornici barocche del XVIII secolo.

Sui muri della chiesa sono distribuite varie tele di un apostolato, risalenti a metà del XVII secolo. Oggi è la sede di una Scuola Secondaria.

Orario

Domenica: 08:30-09:45 

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.