Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Siti Archeologici di Lebrija

262
1

La casa della gioventù di Lebrija è stata restaurata e integrata in un complesso di resti archeologici. Si tratta di due edifici separati da un patio. La facciata principale è stata preservata e quella posteriore è stata ristrutturata.

Situata di fronte all’antico Capitolo e alla parrocchia della Oliva, possibile insediamento dell'antico foro romano, negli scavi archeologici sono stati rinvenuti resti di epoca romana, visigota e medievale, preservandosi lo strato più antico: un tratto di strada romana con la sua rete fognaria e le edificazioni adiacenti. Viene mantenuta una concezione unitaria della casa della gioventù e dei resti archeologici, con la sovrapposizione di strati storici nella formazione delle città.

La coesistenza di entrambi in uno stesso edificio e il loro inserimento nell'ambiente circostante favorisce la comprensione dei cambiamenti nella storia della città. Il progetto preserva il patio tra gli edifici come piazza di accesso, lasciando il fronte strada accessibile alla vista e facendo partecipe la città dei resti archeologici. Attraverso una fenditura che circonda l'edificio, illuminando il seminterrato, e la passerella che la attraversa per accedere all'edificio, si mostra il sito archeologico per integrarlo nella piazza interna e nella città.

Tra i resti spicca un’Erma risalente alla fine del I secolo d.C., nonché una cloaca a volta con mattoni di un metro, che conferma l'importanza della via in cui si trovava.

Gli scavi riflettono anche altre epoche culturali. Infatti, i diversi strati depositati confermano che, dopo l'epoca imperiale, quella zona della città cadde in un progressivo abbandono. Solo verso la fine del XV secolo quest’area fu nuovamente occupata, in particolare, dalla Cella del Capitolo, un’epoca di cui sono stati rinvenuti numerosi resti e mura.

Orario

Dalle ore 10:00 alle 13:30 e dalle 18:00 alle 20:00

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.