Pinares de Doñana

Spazi naturali

Più di trecento paraggi e riserve naturali

Complesso Endoreico di Lebrija-Las Cabezas

372
0

La Riserva Naturale del Complesso Endoreico Lebrija-Las Cabezas, insieme a quella di Espera, è l'ultima roccaforte di un grande sistema lagunare che attraversava l'intera campagna tra Siviglia e Cadice. L'attività umana ha ridotto progressivamente la zona paludosa fino a ridurla alle lagune di La Cigarrera, Galiana, Peña, Pilón, Taraje (l'unica permanente) e a quella di Charroao, conosciuta come Bujadillo, o quella di Herradura.

La portata di queste lagune, di piccole dimensioni e bassa profondità, dipende dall'intensità delle piogge. In effetti, la forte insolazione e gli elevati indici di evaporazione di questa zona determinano la stagionalità della maggior parte delle lagune.

L'intenso e tradizionale sfruttamento agricolo della zona, come testimoniano i resti di una casa romana nella laguna di Taraje, determina la scarsità di vegetazione naturale. Ciò nonostante nella zona sono presenti piccole macchie di olivo selvaggio, leccio e lentisco distribuite sui punti più scoscesi, accanto tronchi di quercia isolati.

La vegetazione perilagunare subì forti alterazioni a causa della presenza umana, come attestato dalla limitata presenza di canneti, giunchiglie e alcuni fusti di tamerici e olivi selvaggi indipendenti. La Laguna di La Cigarrera, quella che presenta le migliori condizioni, ha la fascia di vegetazione meglio conservata, formata da vaste distese di tamerici e vari tipi di canneto: spinoso, bufo e marittimo.

Categoria
Riserva naturale
Superficie
962.00 Ha
Fauna

L'importanza faunistica della Riserva naturale risiede nella sua funzione di area di sostentamento per interessanti specie di avifauna, poiché qui nidificano, si riproducono e sostano durante le migrazioni di numerose specie di uccelli. Gli anatidi e la folaga comune sono i più numerosi, ma, a scadenza stagionale, sono presenti anche la folaga cornuta, il fenicottero, l'airone, la malvasia e alcuni rapaci.

Oltre alle specie avicole, si possono osservare qui serpenti, serpenti boa e vipere, rane comuni, rospi rampicanti e, in numero ridotto, mammiferi che visitano sporadicamente le lagune: volpi, donnole, genette, tassi e manguste.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.