Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Convento Santa Clara

404
0

Fondato nel 1289 dal re Ferdinando III di Castiglia, e costruito accanto a un antico palazzo appartenente al figlio, l'Infante Fadrique de Castilla, il complesso conventuale fu costruito tra il XVI e il XVII secolo. Per fare questo fu letteralmente incastonato nel palazzo, una costruzione mudéjar costruita dopo la conquista cristiana della città, di cui rimane solo la cosiddetta Torre de Don Fadrique, di fattura romanica e gotica, la cui muratura bugnata è un esempio unico in città.

Tra le aree che possono essere visitate nel Espacio Santa Clara ci sono il Chiostro quadrato rinascimentale, il Refettorio, decorato con zoccoli di piastrelle con una panca dello stesso materiale, e i dintorni della Torre de Don Fadrique, innalzata alla maniera delle torri medievali italiane e che l'Infante Don Fadrique usava come luogo di svago tra i giardini.

Dopo la ristrutturazione, l'edificio è stato trasformato in un centro culturale molto interessante: l'Espacio Santa Clara.

Questo spazio accoglie tra le sue mura manifestazioni culturali che servono alla conservazione e tutela del patrimonio, nonché alla sua interpretazione e divulgazione: musica, letteratura, pittura, fotografia... Il centro è identificato come luogo di studio ed esposizione dell'identità culturale di Siviglia ed è diventato un punto di riferimento negli spazi culturali a livello nazionale e internazionale coniugando studio, ricerca, conservazione e divulgazione.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.