Alcalá de Guadaíra_PuenteDragón

Siviglia ti fa innamorare

La Rivera de Guaditoca è un piccolo ruscello che nasce a Guadalcanal vicino all'omonimo eremo e scorre verso nord fino a sboccare nel fiume Sotillo che delimita la provincia di Badajoz. Il percorso è di 20 km ed è di carattere stagionale; nei periodi di siccità resta prosciugato.

Il Rivera del Huérzar è uno dei tre grandi fiumi della Sierra Morena sivigliana, insieme al Viar e al Retortillo. Come tutti gli affluenti del margine destro del Guadalquivir, nel quale sfocia a Tocina, si tratta di un fiume dal corso breve, con tracciato sinuoso e notevoli dislivelli.

Il fiume Guadalete, che appartiene al versante atlantico, scorre nella sua quasi totalità lungo la provincia di Cadice ma attraversa la zona sud del comune di Montellano, in parallelo alla Vía Verde de la Sierra. Nasce a nord della Sierra de Grazalema e sfocia presso El Puerto de Santa María, in provincia di Cadice, dopo aver percorso 157 km.

Il ruscello Salado de Morón nasce in provincia di Cadice e passa per Siviglia, attraversando le località di Montellano, El Coronil, El Palmar de Troya, Morón de la Frontera e Utrera fino ad arrivare incanalato al Guadalquivir, alla zona finale della canalizzazione del Brazo del Este. 

Il fiume Rivera de Huelva nasce a Badajoz, attraversa la provincia di Huelva ed entra in quella di Siviglia in provenienza dalla Sierra de Aracena. A Siviglia scorre tra i comuni di El Castillo de las Guardas e El Ronquillo, oltre che tra Guillena e La Algaba, dove sbocca sulla sponda destra del Guadalquivir.

Questa Zona Speciale di Conservazione (ZSC) ha una superficie di 4.772 ha, la maggior parte dei quali appartiene alla provincia di Siviglia.

Il fiume Guadiamar sorge nel comune di El Castillo de las Guardas, ed è affluente del Guadalquivir sul margine destro, unendosi allo stesso nelle paludi di Doñana.