Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Torre di Troya

180
3

La torre di Troya si trova sulla cima di una collina ad est di El Palmar de Troya. Offre una grande visibilità, dominando ad ovest il Palmar de Troya; a nord il corso del ruscello Salado e la collina della torre della Ventosilla; e ad est la torre del Águila. 

Registrato come Bene di Interesse Culturale dal 1985. Si tratta di una torre a pianta quadrata (di circa 10 x 10 metri) e due piani. Presenta cupola a vela con cassettoni angolari. L’ingresso consente di osservare muri di notevoli dimensioni (tra i 3 e i 4 metri). Presenta rifinitura e restauro, il quale si può stabilire da una campana con data 1792 collocata su un campanile a vela. I merli sembrano essere stati restaurati nello stesso momento. La cupola presenta all’esterno dei restauri con cemento realizzati in modo pessimo.

Sarebbe una delle torri di vedetta difensive che formerebbero la rete di torri di avvistamento e di difesa della Banda Morisca. Tali torri sono solite datarsi intorno al XIV secolo, fondamentalmente nell’epoca di Alfonso XI. Probabilmente è contemporanea ad altre torri come quelle dell’Águila o della Ventosilla, con cui comunica a livello visivo, o quelle di El Bollo o Lopera.

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.