Mantecados

Siviglia, bella e diversa

Artistico

Il 3 febbraio 1995 (otto giorni prima della sua morte) il pittore Amalio in persona costituiva la fondazione, con numero di iscrizione A34-SE19, e ne stabiliva la sede al numero 7 della Piazza Doña Elvira di Siviglia, esattamente nel cuore del quartiere Barrio de Santa Cruz, ovvero presso il suo atelier.

La Fondazione Valentín de Madariaga y Oya è un ente senza scopo di lucro costituitasi nell’aprile 2003 con l’intenzione di convertirsi nella sfida della Corporazione Industriale MP per la promozione di iniziative nel campo della Responsabilità Sociale Corporativa e lo Sviluppo Sostenibile.

La Casa Fabiola di Siviglia ospita la Donazione artistica Mariano Bellver. Il complesso di opere che confluisce nella donazione risale al 1960, quando Mariano Bellver cominciò a svolgere la propria attività come collezionista.

Il Centro Andaluz de Arte Contemporáneo (C.A.A.C.) venne fondato nel febbraio 1990 con l’intenzione di dotare la Comunità Autonoma di un’istituzione appropriata per la ricerca, conservazione, promozione e divulgazione dell’arte contemporanea.

Fondato come “Museo dei quadri” nel 1835, aprì i battenti nel 1841 con le opere provenienti da conventi e monasteri espropriati, andando a occupare l’antico Convento de la Merced Calzada, fondato da San Pedro Nolasco dopo la conquista di Siviglia nel 1248.

Mostra permanente della Pinacoteca Municipale, nella quale sono esposte opere di importanti artisti come: Francisco Cuadrado, Claudio Díaz, Francisco Cortijo, Juan Romero o Luis Gordillo.

Dal 1990, il Monastero de la Cartuja comprende un museo di arte, il Centro di Cultura Contemporanea la Cartuja di Cazalla de la Sierra, con un'esposizione permanente di oltre 100 opere distribuite nel chiostro centrale e in varie stanze (tempio, sala capitolare, cappella gotica, cappella dei laici e refettorio), così come nei giardini, con opere, soprattutto in ceramica e pittoriche, di vari ar