Santiponce Itálica

Patrimonio

Una immensa eredità da scoprire

Fontana di Mezquitilla o Fontana del Moro

215
0

L’antica arcata musulmana, che risale al secolo XII, si trova nel villaggio di Mezquitilla e sembra evidenziare l’esistenza di un piccolo borgo islamico sorto attorno ad un oratorio o Mezquita. È di epoca almohadi1, poiché mostra chiare analogie con altre fontane costruite nell’antico regno di Siviglia.

È veramente antico lo spazio quadrangolare con un bacino e una vasca lavorata nella roccia, coperto da una volta semisferica che si apre all’esterno nella facciata principale attraverso due archi a tutto sesto ribassati, dalla forte influenza moresca. I restauri realizzati hanno eliminato parte della sua fisionomia; il primo fu effettuato nel 1936 dal Comune, mentre gli abitanti contribuirono a quello del 1952. I restauri del 1982 e 1994 hanno cercato di restituire alla fontana l’antico splendore. La costruzione originaria è in muratura intonacata e imbiancata.

Oltre all’uso come fonte di acqua potabile per il consumo umano, come approvvigionamento di acqua per animali e vasca per lavare gli indumenti, si crede che la fontana venisse utilizzata anche per le abluzioni o il rituale di purificazione con acqua che avviene prima della preghiera nella religione musulmana.

È una risorsa di grande valore storico, etnologico e patrimoniale, come elemento architettonico più antico sul territorio e riferimento sull’origine del nucleo di La Mezquitilla.

  1. Movimento religioso e dinastia berbera di fede musulmana che governò su una parte del Maghreb e sulla Spagna musulmana dal 1147 al 1269.
     

0 commenti

Nuovo commento

Poiché i commenti vengono moderati, ci vorrà del tempo prima che vengano pubblicati. In caso di linguaggio offensivo non verranno pubblicati.